Polonia

Prete polacco trasforma la chiesa in una curva: prima la messa, poi la partita

© AP Photo / Alik Keplicz
Notizie dei Mondiali di calcio 2018
URL abbreviato
0 31

Tra i fan di tutto il mondo rapiti dal Campionato del Mondo di calcio, c’è il sacerdote della chiesa della santissima Trinità di Slesia, in Polonia, Joachim Kroll.

Il sacerdote ha deciso di trasformare la chiesa in una fan-zone e di modificare l'orario della messa, in modo che non coincida con l'orario d'inizio delle partite del Campionato del Mondo di calcio. Sputnik Polonia ha intervistato il sacerdote

Come è nata l'idea di creare nella chiesa una spazio per i tifosi?

Io da quand'ero bambino, faccio sport. Alle scuole elementari e medie facevo pallamano, poi calcio. Sono stato capitano della nazionale dei sacerdoti, ho fatto atletica leggera, correndo nei 100-400-800 metri. In generale, lo sport ha occupato un posto importante nella mia vita. Ora ho 64 anni, ho attenzione per gli atleti. So che vuol dire sacrificarsi e allo stesso tempo quanta gioia e soddisfazione porta lo sport. Particolarmente importante è la squadra, cioè un gruppo di persone con cui è possibile incontrarsi, con cui vivere qualcosa insieme. Il sacerdote della chiesa è da solo, e la necessità di comunicare c'è. Quando siamo insieme, viviamo le stesse emozioni, è prodotto di energia positiva. È una grande gioia.

Che cosa troveranno i tifosi in chiesa, a parte la fede nel signore oltre che nella propria nazionale?

E' qualcosa di simile a un ristorante. Qualche tempo fa ho preparato una stanza della chiesa con un tavolo da ping-pong, per i giovani. Ma si è scoperto che ci venivano le persone adulte, di 30, 40, 50 anni. Sono ancora impegnati in attività sportive, diversi atleti. Siccome i giovani di oggi passano troppo tempo su Interne, è importante rendere lo sport "visibile". Approfittando dell'occasione, posso aggiungere che io sono il co-organizzatore di una corsa su pattini a rotelle che conta partecipanti anche dall'Ucraina e dalla Lettonia… Queste manifestazioni per la comunità sono un bene, è una grande gioia poterle vivere

E se l'orario della messa della chiesa coincide con le trasmissioni?

Questo è un piccolo sacrificio, ma la giornata è lunga. Penso che l'orario delle 19 sia il momento giusto per tutti gli appassionati per venire tranquillamente a messa, così quando la funzione è finita, possiamo andare a tifare e guardare la partita. Credo che sia un'ottima idea. Questa è la proposta, vediamo quante persone risponderanno, ma mi sembra che siamo in grado di creare la giusta atmosfera.

Che cosa vi aspettate dal campionato mondiale in Russia? 

Vivo in Polonia, farò il tifo per la Polonia. Ma non sono un ultras. Io amo il calcio. Mi interessa l'arte. A qualsiasi squadra auguro tutto il meglio. So quello che vale, quanto vale la pena di lavorare, quanti limiti, ci sono. Sono solo contento di vedere questi atleti. Mi auguro, per tutti i presenti al Campionato che godano dell'atmosfera positiva e sperimentino la gioia, al di sopra della politica e delle divisioni. Al di sopra di tutto c'è lo sport, la gioia e la pace, e che tutti tornino a casa felici e contenti.

Papa Francesco ha pubblicato oggi un post su twitter: "i miei migliori auguri ai giocatori e a chi seguirà i Mondiali di calcio che iniziano oggi in Russia. Spero che un simile evento sportivo possa avvicinare le persone.

Correlati:

L’anello debole: la Russia aggira l’ostacolo della Polonia
Polonia accoglie dispiegamento permanente di militari statunitensi
La Russia reagirà se verrà dislocata base militare USA in Polonia
Tags:
Mondiali di calcio 2018, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik