Una tifosa della nazionale russa

11 animali cercano di pronosticare i risultati delle partite dei Mondiali

© Sputnik . Alexey Filippov
Notizie dei Mondiali di calcio 2018
URL abbreviato
201

Undici animali di varie città russe si occupano di prevedere i risultati delle partite dei Mondiali di calcio.

A San Pietroburgo i risultati degli incontri sono previsti dal gatto Achille dall'Ermitage. Se ne era occupato già durante la Confederations Cup 2017. Ora ha ricevuto la maglia della nazionale russa, segnalano i media russi.

A Sochi, i risultati delle partite sono previsti dalla lontra Garik e dal coniglio Pushok. Ad Irkutsk si occupa di pronostici il procione Nathan, che ha persino una pagina sul social network russo VKontakte. A Nizhny Novgorod tocca al tapiro Cleopatra, a Kaliningrad agli ippopotami Milya e Glyasik, a Barnaul c'è un cucciolo di lupo, a Khimki la renna Yasha, ad Anapa la balena Puzyr, ad Ekaterinburg il lemure Spartak.

Inoltre si cimenta nelle previsioni dei risultati delle partite il robot Baxter.

Il più famoso animale che si è cimentato nei pronostici delle partite dei Mondiali è stato il polpo Paul, che viveva nell'acquario Sea Life nella città tedesca di Obernhausen.

Nei Mondiali del 2010 in Sudafrica Paul predetto l'esito di tutte le partite della nazionale tedesca, così come ha indovinato la squadra campione del mondo e i vincitori della finale per il 3° posto.

Nell'ottobre dello stesso anno il polpo è morto.

Tags:
Sport, animali, Mondiali di calcio 2018, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik