Russia-Arabia Saudita

Dopo la pesante sconfitta con la Russia saranno puniti i calciatori sauditi

© Sputnik . Anton Denisov
Notizie dei Mondiali di calcio 2018
URL abbreviato
284

I giocatori della nazionale saudita non hanno giocato nemmeno al 5% del loro potenziale nella partita inaugurale dei Mondiali contro la Russia, ha dichiarato il dicastero dello Sport saudita Turki Al-Sheikh. Il video con la sua reazione alla performance scadente della nazionale saudita è apparso su Twitter.

Ieri allo stadio Luzhniki di Mosca nella partita inaugurale dei Mondiali di calcio 2018 la Russia ha sconfitto nettamente l'Arabia Saudita 5-0.

"Abbiamo fatto tutto il possibile per i giocatori, abbiamo coperto tutte le spese per tre anni, abbiamo assunto il miglior staff  e un allenatore di livello mondiale <…> Dobbiamo accettare questa realtà, queste sono le loro capacità ed abilità," ha detto Al-Sheikh.

Ha dichiarato di assumersi pienamente le responsabilità per la brutta partita disputata sotto gli occhi del principe ereditario e dei tifosi sauditi. Ha inoltre detto che il portiere Abdullah Al-Maiouf, l'attaccante Mohammed Al-Sahlawi e il difensore Osama Hawsawi saranno multati.

Secondo Al-Sheikh, per una maggiore qualità della nazionale serve selezionare un migliaio di giovani sauditi di età compresa tra 12 e 16 anni ed iniziare ad allenarli.

I Mondiali di calcio si svolgono in Russia per la prima volta. Le partite si disputeranno in 11 città, i campioni del mondo saranno proclamati il 15 luglio.

Correlati:

La Russia "distrugge" l'Arabia Saudita 5:0 nel debutto al Mondiale
Tags:
Calcio, Sport, Mondiali di calcio 2018, Arabia Saudita, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik