Emblema Mondiali di calcio 2018 in Russia

Ucraina ha intenzione di boicottare i Mondiali di calcio in Russia

© Sputnik . Alexander Vilf
Notizie dei Mondiali di calcio 2018
URL abbreviato
51431
Seguici su

Kiev e la Federcalcio ucraina valutano la possibilità di boicottare i Mondiali di calcio del 2018 che si disputeranno in Russia, scrive il giornale il giornale "Izvestia".

"La parte ucraina ha dubbi sul fatto che le tensioni con la Russia si placheranno entro la data dell'inizio dell'evento. Per questo i funzionari dello sport ucraino stanno lavorando sull'opzione per cui il Paese rinuncerà volontariamente di partecipare alla fase finale della Coppa del Mondo del 2018 nel caso in cui la nazionale riuscirà a qualificarsi," — ha rivelato al giornale una fonte nella Federcalcio ucraina.

Nei gironi di qualificazione l'Ucraina è finita nel gruppo con la Finlandia, Islanda, Kosovo, Croazia e Turchia. In qualità di Paese ospitante la Russia è automaticamente ammessa alla fase finale.

In precedenza il ministro dello Sport russo Vitaly Mutko aveva affermato che si sarebbe conservata la pressione contro la Russia per i Mondiali del 2018, nonostante l'assenza di motivi validi per privare il diritto di ospitare l'evento.

Lo scorso marzo il presidente ucraino Petr Poroshenko si era espresso a favore del boicottaggio dei Mondiali di calcio nel 2018, dal momento che "fino a quando le truppe russe sono in Ucraina, non hanno senso i Mondiali in questo Paese."

Successivamente la FIFA ha rilasciato una dichiarazione in cui chiede di rispettare i suoi affari interni e di fermare l'ingerenza della politica nel mondo del calcio.

I prossimo Mondiali di calcio si disputeranno dal 14 giugno al 15 luglio 2018 in Russia. Le partite verranno giocate in 11 città: Mosca, Kaliningrad, San Pietroburgo, Volgograd, Kazan, Nizhny Novgorod, Samara, Saransk, Rostov sul Don, Sochi ed Ekaterinburg.

Correlati:

Mondiali di calcio 2018: la Russia già al lavoro sulla sicurezza
Mondiali Russia 2018: ingresso senza visto per i tifosi
The Guardian: i Mondiali 2018 saranno un evento fantastico
Russia, Putin su sicurezza ai Mondiali di calcio 2018
La Russia non rischia di perdere i Mondiali del 2018
Non ci sono prove, nessuna corruzione nell'assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022
Tags:
Calcio, Politica Internazionale, Sport, Boicottaggio, Mondiali di calcio 2018, FIFA, Vitaly Mutko, il ministro dello Sport, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik