22:51 15 Gennaio 2021
Virale
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

II colosso tecnologico statunitense Google ogni anno pubblica la lista delle domande più digitate sul motore di ricerca più diffuso al mondo.

Google ha analizzato miliardi di ricerche  che processa ogni giorno e ha identificato le parole che hanno avuto il picco più alto quest'anno rispetto al 2019. Non sorprende che il "coronavirus" sia in cima alla lista generale, riporta weforum.org.

Non sorprende che la prima parola in assoluto più ricercata quest'anno sia coronavirus. La pandemia del coronavirus continua a imperversare in tutto il mondo con più di 82 milioni di casi dall'inizio della pandemia e quasi 1.8 milioni di morti.

Segue subito dopo "risultati elezioni" in relazione alle presidenziali statunitensi che hanno visto la contrapposizione tra il presidente in carica Donald Trump e il candidato democratico Joe Biden. Ufficialmente  Biden è stato dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali USA 2020, tuttavia l'amministrazione di Trump sembra ancora non voler riconoscere la vittoria del concorrente democratico. 

La terza frase più ricercata è stata Kobe Bryant, il noto giocatore dell'NBA americano, deceduto in un incidente aereo il 26 gennaio 2020 con sua figlia di tredici anni Gianna e altre sette persone.

La quarta parola è Zoom, il noto programma software di videotelefonia, che durante la pandemia ha aiutato miglioni di persone e studenti a continuare a lavorare e a studiare da casa, cosa che ha portato la compagnia quasi a triplicare i suoi ricavi.

Al quinto posto troviamo IPL, ovvero il campionato di cricket indiano (Indian Premier League), cosa resa possibile dalla crescente disponibilità di accesso a Internet in India. Al sesto troviamo India vs New Zealand sempre in relazione allo sport. 

Al settimo e ottavo posto troviamo aggiornamenti sul coronavirus, e sintomi del coronavirus.

Infine nelle ultime due posizioni troviamo Joe Biden, che, come sopraindicato, ha ufficialmente vinto le elezioni presidenziali americane del 2020 e Google Classroom, una delle numerose risorse online che, come Zoom, hanno fornito istruzione a milioni di bambini colpiti dalla chiusura delle scuole.

Correlati:

Google e Facebook hanno concordato di cooperare contro possibili procedimenti antitrust
Google, ancora problemi tecnici: Gmail inaccessibile per ore
Accordi segreti tra Google e Facebook per consolidare posizione di mercato
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook