11:05 24 Gennaio 2021
Virale
URL abbreviato
3260
Seguici su

Il bambino di 10 anni Alexandr Koliasnikov ha sempre avuto un sogno insolito: abbracciare un vero panda. Con il Natale e il Capodanno ormai alle porte, il suo desiderio è stato esaudito grazie al presidente russo Vladimir Putin.

Accompagnato dai suoi genitori, il bambino ha visitato lo zoo di Mosca per vedere il panda e poi ha parlato al telefono con il capo di Stato.

Durante la visita, il ragazzino della regione di Tula si è trovato davanti al panda e gli ha dato da mangiare. Ha anche visitato una clinica veterinaria e con l'animale di nome Zhuy ha disegnato una maglietta: hanno dipinto il tessuto bianco con colori.

​Poi ha ricevuto una telefonata dal presidente russo. Molto emozionato, gli ha raccontato la sua esperienza e lo ha ringraziato per aver realizzato il suo sogno.

"Buon pomeriggio... No, non lo ho abbracciato, dicono che non si può... Grazie mille per aver realizzato il mio sogno", ha detto il giovanissimo Alexandr a Putin.

Questa storia è iniziata il 5 dicembre quando Vladimir Putin aveva partecipato ad una campagna di beneficenza natalizia chiamata "Albero dei Desideri". Il suo scopo è soddisfare i desideri dei minori orfani dai 3 ai 17 anni, bambini con malattie gravi o anziani gravemente malati.

Il presidente ha scelto due desideri, uno dei quali era quello del ragazzo di Tula, che voleva davvero abbracciare un panda, secondo il sito dell'organizzatore della campagna di beneficenza.

E' stato il secondo desiderio che il capo di Stato russo ha esaudito quest'anno. Il primo era stato quello di un veterano 97enne della Seconda Guerra Mondiale che voleva parlare personalmente con Putin.

Tags:
Bambini, Panda, Vladimir Putin, Società
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook