01:19 03 Marzo 2021
Virale
URL abbreviato
210
Seguici su

Rube e Pabbar sono due cuccioli di leone marino apparsi di recente sulla costa galiziana. Entrambi sono gravemente feriti ma si riprenderanno prima di poter tornare nelle acque irlandesi.

Ogni anno una media di 240 cetacei, leoni marini e tartarughe appaiono arenati sulla costa galiziana. La maggior parte degli animali trasportati dalle correnti arriva già morta mentre solo il 10% lo fa da viva. Inclusi in questa fortunata percentuale sono due leoni marini trovati recentemente nelle acque galiziane, in particolare a Valdoviño e Malpica, e che si ritiene provengano da colonie dell'Europa settentrionale, probabilmente dall'Irlanda.

"Supponiamo che provengano dall'Irlanda perché nei dintorni non ci sono colonie riproduttive e le più vicine si trovano appunto in Irlanda e Gran Bretagna", spiega a Sputnik Alfredo López, uno dei biologi del Coordinator for the Study of Marine Mammals (CEMMA).

Si tratta di Rube e Pabbar, due cuccioli di sesso maschile arrivati ​​a terra con ferite, malnutriti e con problemi respiratori. Nonostante siano stati attaccati da altri carnivori e arrivati in ipotermia, Rube si sta riprendendo abbastanza bene. Lo stesso non può dirsi per Pabbar. La grave infezione con cui i volontari del CEMMA lo hanno trovato lo ha fatto rimanere in una situazione critica fino ad oggi. Nonostante ciò, il coordinatore per lo studio dei mammiferi marini a Nigrán sta facendo "tutto il possibile" affinché si riprenda dalle sue due ferite.

Normalmente la stagione degli avvistamenti avviene un po' più tardi, a metà del mese di dicembre e gennaio. "A volte compaiono a novembre, ma non è la norma", spiega López. Provengono direttamente dalle colonie riproduttive del nord Europa, dopo aver percorso lunghe distanze e perciò sono spesso molto stanchi, quindi possono scendere a terra anche solo per riposare.

Molti di loro sono cuccioli con pochi mesi di vita e, quindi, senza timore della novità, più inesperti, a volte incapaci di reagire alle avversità o di nutrirsi adeguatamente. In questo senso non è necessario raccogliere tutti gli animali che sbarcano sulla costa, basta farlo solo con quelli feriti o malati.

Una volta recuperati vengono restituiti al mare, rilasciati nel sud dell'Irlanda perché farlo in Galizia "gli si renderebbe la vita difficile"  quando "non dovrebbero più esserlo".

In realtà, quest'anno sono stati rinvenuti tre piccoli leoni marini, inclusi Rube e Pabbar, ma il terzo era approdato a riva già morto. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook