16:56 24 Novembre 2020
Virale
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

I cittadini dello Sri Lanka hanno ridotto drasticamente il consumo di pesce, preoccupati che ciò possa trasmettere il coronavirus. Ecco perché l'ex Ministro della Pesca del Paese ne ha mangiato uno durante una conferenza stampa per incoraggiare i suoi concittadini a continuare a fare altrettanto.

Il mercato centrale del pesce, situato vicino a Colombo, la capitale dello Sri Lanka, è diventato di recente uno dei principali focolai del coronavirus e per questo gli abitanti del Paese temono che il pesce possa essere un mezzo della sua diffusione.

Questi timori hanno provocato un calo notevole nel consumo di questo prodotto e ciò ha già fatto scattare allarmi nel settore della pesca. L'ex ministro ha cercato allora di rimediare in prima persona, in maniera molto diretta.

Secondo il 'New York Post', decine di migliaia di tonnellate di pesce sono rimaste invendute negli ultimi tempi.

"La nostra gente che lavora nel settore della pesca non può vendere il proprio pesce perché la gente di questo Paese non lo mangia", ha denunciato il politico nel suo discorso.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook