22:29 03 Dicembre 2020
Virale
URL abbreviato
1180
Seguici su

Mandare la pallina in buca con un colpo solo è un evento talmente raro che molti golfisti professionisti non sperimentano nemmeno durante la loro intera carriera. Il colpo giocato dal giocatore spagnolo Jon Rahm per di più sembrava davvero impossibile in teoria, eppure…

Centrare con un solo colpo una buca che si trova poco al di là di un laghetto, per di più con un ‘green’ in leggera pendenza, non dovrebbe essere consentito dalle leggi della fisica. In teoria la forza impressa alla pallina per saltare l’ampia barriera d’acqua dovrebbe essere eccessiva affinché questa possa dolcemente avvicinarsi alla buca e non rimbalzarle abbondantemente sopra.

Per riuscire in un’impresa del genere bisognerebbe trovare il modo di ingannare le grandi leggi della natura, oppure avere una botta di… fortuna pazzesca.

Giudicate voi dalle immagini.

È successo al giocatore di golf spagnolo Jon Rahm durante il round di allenamento di martedì all'Augusta National (Georgia, U.S.A.) in preparazione al 84.mo Masters Tournament. Invece di saltare lo stagno, Rahm ha fatto rimbalzare la pallina tre volte sull’acqua e una sulla riva opposta, l’energia cinetica in questo modo persa è stata proprio il giusto per smorzare la corsa verso la buca durante i lunghi, drammatici ultimi 10 secondi di corsa.

Alcuni commentatori non hanno potuto contenere il loro stupore definendo questo come “la buca in uno più incredibile della storia del golf”.

Peccato che fosse solo una sessione di prove - il vero torneo Masters è programmato dal 12 al 15 novembre. Quante probabilità avrà Rahm di rifare una cosa del genere?

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook