03:23 03 Dicembre 2020
Virale
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Per verificare la veridicità delle voci che accusavano le foche di aver rubato il pescato, un cittadino russo dell'isola di Sakhalin ha utilizzato un drone che ha ripreso i mammiferi sulla scena del crimine.

Come dimostrato da questo video ripreso dal drone, le foche che popolano le acque dell'isola di Sakhalin, nell'Estremo Oriente russo, a volte non si preoccupano di andare a caccia di pesci nei fondali marini ma sfruttano direttamente le reti dei pescatori con intrappolati i salmoni non appena proprio i pescatori abbassano la guardia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Сергей Любаченко (@sergey_lyubachenko) in data:

Secondo Sergey Lyubachenko, l'autore del video, ha osservato cinque reti per sei giorni. Sebbene questi animali siano abbastanza paurosi e di solito non si avvicinano nemmeno alle reti che sono attaccate alle barche in assenza dei pescatori, non si sono fatti attendere. Il secondo giorno di osservazione, l'uomo ha ottenuto le prime immagini.

"Una foca non aspetta che un pesce entri in una rete, lo insegue dove lo trova. Delle 5 reti, ce ne sono solo due in cui sono entrate le foche. Queste sciabiche si trovavano vicino ai luoghi che di solito frequentano", ha detto.

Ha anche scritto che durante le sue osservazioni ha sentito rumori simili a quelli prodotti da un'arma da fuoco o da un petardo. "Quindi c'è una lotta per il pescato" tra le foche ed i pescatori, ha detto, aggiungendo che alla fine della giornata è difficile dire chi ruba il pesce a chi.

Tags:
Animali
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook