01:18 01 Dicembre 2020
Virale
URL abbreviato
1110
Seguici su

Il virologo ha paragonato l'intervento di Fedez a favore dell'uso della mascherina a quello di Elvis Presley in tv nel 1956 per promuovere la vaccinazione contro la polio. Ma solo pochi utenti di Twitter comprendono il paragone e decontestualizzano la frase, rendendo comunque l'hashtag #Elvis di tendenza.

Nelle reazioni degli utenti di Twitter alle Instagram stories di Fedez 'commissionate' da Conte che abbiamo raccolto ieri, ve n'era una che poneva in parallelo l'intervento del rapper a favore dell'uso della mascherina a quello di Elvis Presley, apparso sulla tv americana per favorire la vaccinazione contro la polio.

Lo steso parallelismo lo ha fatto, sempre su Twitter, il virologo Roberto Burioni, invitando a non ironizzare troppo sull'insolita collaborazione tra la Presidenza del Consiglio e i Ferragnez.

​Pronte sono arrivate le reazioni sul social media, alcune pertinenti e altre un po' meno.

In tema è sicuramente questo, che plaude all'iniziativa pur avendo preso coscienza della sua non originalità.

​Alcuni punzecchiano il virologo, accusandone il presenzialismo mediatico.

​Altri pensano che il paragone sia di natura artistica e non legato alla contingenza.

​Un fraintendimento abbastanza comune.

Per finire, invece, c'è chi giudica tuti spregevoli e conniventi della presunta 'dittatura sanitaria'.

​Comunque, al di là di antipatie e fraintendimenti vari, l'obbligo di usare la mascherina al chiuso e all'aperto è stato stabilito da un decreto legge e quindi va osservato. 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook