10:30 29 Ottobre 2020
Virale
URL abbreviato
0 80
Seguici su

La modella, attrice ed ex Miss Universo portoricana Dayanara Torres si è spogliata per la campagna #GetNaked, lanciata dalla Melanoma Research Foundation (MRF). Il suo obiettivo era sensibilizzare la società su questo tipo di cancro della pelle, che non dà tregua a nessuno.

Miss Universo 1993, che ha sofferto di melanoma nella fase 3, ha pubblicato il risultato di questa collaborazione sul suo account Instagram. In questo modo, la Torres ha voluto mostrare con il proprio esempio quanto sia importante effettuare un esame mensile della pelle e come questa semplice abitudine possa aiutare a salvare molte vite.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dayanara Torres (@dayanarapr) in data:

"Il melanoma non discrimina in base a età, razza o sesso, tutti sono a rischio!", ha scritto la celebrità.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dayanara Torres (@dayanarapr) in data:

La Torres ha annunciato pubblicamente di aver sofferto di cancro alla pelle quasi due anni fa. Il suo coraggio ha dato vita a un fenomeno noto in seguito tra i dermatologi come 'effetto Dayanara'. Ispirate dall'attrice, molte persone si sono sottoposte a visite dermatologiche. Il direttore esecutivo di MRF, Kyleigh LiPira, ha sottolineato che la sua organizzazione ammira l'impegno di Dayanara nel sensibilizzare milioni di persone in tutto il mondo, che potrebbero pensare a torto di "non essere a rischio".
"Condividendo la sua storia attraverso la campagna #GetNaked, contribuirà a porre fine al pericoloso mito secondo cui il melanoma colpisce solo le persone anziane o di carnagione chiara, quando la realtà è che non discrimina in base all'età, alla razza o al sesso: tutti sono a rischio ", ha detto la LiPira, citata dal quotidiano messicano 'El Universal'.

La Torres, come molti altri pazienti a cui è stato diagnosticato un melanoma, da principio non si curava di un nuovo neo apparso sul suo corpo. La donna ha impiegato sette anni per andare dal medico, da cui ha appreso che il segno dietro la gamba destra era un melanoma, che in quel momento era nella sua forma "metastatica".

L'attrice ha subito un intervento chirurgico che ha interessato la gamba, il ginocchio e la coscia, oltre a richiedere 77 punti di sutura. Dopo un anno si è sottoposta ogni tre settimane a sedute di radioterapia per riprendersi completamente dal cancro alla pelle. Tutta questa riabilitazione l'ha lasciata esausta.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook