04:38 24 Ottobre 2020
Virale
URL abbreviato
315
Seguici su

Moltissime persone in tutto il mondo sono passate al lavoro online per evitare incontri di persona durante la pandemia COVID-19. Poiché la pratica dello smart working è nuova per molti, spesso avvengono incidenti sia divertenti che scioccanti. Ecco un esempio direttamente dall'Argentina.

Il parlamentare argentino Juan Emilio Ameri si è dimesso dopo aver baciato il seno della sua ragazza durante una sessione virtuale del Congresso in un incidente che è stato descritto dal presidente della Camera come "un grave reato".

Durante la sessione virtuale, mostrata su un grande schermo al Congresso Nazionale Argentino, il parlamentare è apparso con la sua ragazza seduta sulle sue gambe prima di tirarle giù il vestito per baciarla sul seno, scioccando diversi colleghi legislatori.

Il presidente della Camera dei deputati, Sergio Massa, ha interrotto la seduta in seguito all'incidente, definendo "un grave reato" l'atto di Ameri e ha bandito per sei mesi il legislatore della provincia di Salta.

Nel corso della giornata, Ameri ha dichiarato in un'intervista al canale televisivo di notizie Todo Noticias (TN) di essere "molto imbarazzato" per lo scandalo e ha annunciato le sue dimissioni.

“È una cosa seria, davvero. Mi prendo la responsabilità. Mi vergogno molto", ha detto Ameri a TN, prima di scoppiare in lacrime davanti alla telecamera.

Ha raccontato che l'incidente è avvenuto involontariamente e che pensava di non essere davanti alla telecamera, poiché la sua connessione Internet si sarebbe interrotta durante la sessione. Ha aggiunto di aver deciso di cogliere l'occasione per chiedere alla sua ragazza, che in quel momento era uscita dal bagno, come si sentisse dopo aver subito un'operazione per l'aumento del seno.

"Ho visto che la mia compagna uscire dal bagno e ho chiesto come stava, a causa dell'operazione", ha detto il politico. “In quel momento si è seduta con me e l'ho baciata sul seno senza rendermi conto che la connessione era tornata. È stato un momento d'intimità con la mia partner che è trapelato. Era una cosa seria, davvero, me ne assumo la responsabilità e mi vergogno molto. Sono molto angosciato da quello che sta accadendo”.

"Chiedo scusa ai cittadini, alla mia famiglia, alla mia partner, per tutta questa situazione", ha detto. “Voglio chiedere scusa a mia madre, alle mie sorelle, alle mie figlie, con le quali non ho ancora parlato”.

Correlati:

Secondo uno studio chi guarda porno presenta spesso disfunzione erettile con il partner
Celebrano la riapertura del bar dopo la quarantena: 100 arresti in Argentina
Argentina, insegnante muore durante una lezione online su Zoom
Tags:
Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook