01:15 28 Settembre 2020
Virale
URL abbreviato
101
Seguici su

Risulta che fare i gargarismo o pulire il naso con l'acqua di mare non è sempre utile. Quando è meglio sostituire l'acqua del mare con una soluzione farmaceutica ne ha parlato in un'intervista con Radio Sputnik il medico Vladimir Zaitsev.

L'acqua di mare ha proprietà benefiche che la rendono un ottimo rimedio contro il naso chiuso e il mal di gola. Questo è un metodo molto antico ed efficace. Ma non vale la pena pensare di portarsi una bottiglia dalla località di villeggiatura e usarla in seguito se necessario. Perché questo non dovrebbe essere fatto, ha spiegato il medico Vladimir Zaitsev.

"Risciacquare il naso con l'acqua di mare è un metodo popolare per curarsi. Questo metodo ha alcune peculiarità. Non potete portarvi a casa l'acqua di mare dalla località dove state riposando. Quando tornate a casa, l'acqua inizia a perdere la sua forza e non ha proprietà utili. È necessario utilizzare soluzioni, che vengono vendute in farmacia o si possono preparare soluzione da soli", ha detto il medico a Radio Sputnik.

Inoltre Vladimir Zaitsev ha esortato i villeggianti a rinunciare all'abitudine di fare i gargarismi con l'acqua di mare. A volte quest'acqua può fare più male che bene, ha detto.

"Serve guardare le condizioni dell'acqua. L'acqua del mare può essere pulita e trasparente o torbida e fiorente. Se stiamo parlando del Mar Nero, allora entro il mese di agosto si formano le alghe, cosa che non è molto buona. Non bisogna fare i gargarismi con quest'acqua. Se ci riferiamo al Mar Mediterraneo, è un mare relativamente pulito con una salinità maggiore, la sua acqua può essere utile per la gola e per le tonsille palatine. Ma comunque è meglio non sciacquare con acqua di mare, ma usare un antisettico a base acquosa. Sarà molto più efficace", ha detto il medico.
Tags:
Salute, Mare, Società
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook