03:55 29 Novembre 2020
Virale
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Virginia Giuffre, che ha anche affermato di essere stata costretta a fare sesso con il principe Andrew, presumibilmente amico molto vicino di Epstein, ha detto di aver deciso di fuggire dal miliardario dopo che lui e la sua ex compagna volevano che diventasse la madre del loro bambino surrogato.

Virginia Giuffre, la presunta vittima di Jeffrey Epstein, ha affermato che il defunto miliardario e la sua compagna di allora Ghislaine Maxwell, si eccitarono quando disse loro di essere stata abusata sessualmente da un uomo di 65 anni. L'affermazione è stata presentata in alcune dichiarazioni scritte in cui sono stati descritti in dettaglio i presunti abusi sessuali per mano di Epstein e dei suoi potenti amici.

Nelle dichiarazioni scritte Giuffre ricorda il suo primo incontro con Maxwell ed Epstein. Nel 2000, quando aveva 16 anni, è stata avvicinata da Ghislaine Maxwell al resort Mar-a-Lago di Donald Trump, dove suo padre lavorava e l'aiutò a trovare un lavoro come ragazza degli asciugamani negli spogliatoi delle donne. Maxwell ha iniziato una conversazione con Virginia Giuffre (allora Virginia Roberts) quando ha notato che la ragazza stava leggendo un libro sulla massoterapia. Le disse che poteva offrirle un lavoro come massaggiatrice presso la casa di un amico miliardario. Virginia acconsentì e quello stesso giorno andò alla villa di Epstein.

Dopo averlo incontrato Giuffre iniziò a massaggiare Epstein insieme a Maxwell come parte di una "prova" per il lavoro. Poi la coppia le fece domande sulla sua vita e la ragazza rivelò che quando aveva 13 anni aveva subito abusi sessuali da parte di un uomo di 65 anni. Ma invece di restare scioccati dalla sua storia Maxwell ed Epstein si eccitarono, afferma Giuffre.

"La cosa assurda era che non sembravano per niente sconvolti dalle mie affermazioni, piuttosto divertiti. Jeffrey mi ha chiamato birichina con quel suo sorriso ironico, e mezzo giocoso e mezzo difensivo, e risposi "no non lo sono, sono davvero una brava ragazza, solo sempre nei posti sbagliati". Poi ha risposto: "va bene, mi piacciono le ragazze cattive", ha scritto Giuffre.

Dopodiché Giuffre afferma che Epstein e Maxwell si sono spogliati e "prima che avessi la possibilità di pensare" Maxwell ha iniziato a spogliare Virginia e in due poi hanno iniziato a toccarla. Dopo che Maxwell ha lasciato la stanza, Epstein avrebbe abusato sessualmente di Giuffre, afferma la donna nel testo.

Virginia Giuffre, che ha anche affermato di essere stata portata a Londra da Epstein e Maxwell dove è stata costretta a fare sesso con l'amico del miliardario, il principe Andrew, ha detto di aver deciso di fuggire dalla schiavitù sessuale dopo che Epstein e Maxwell volevano che diventasse la madre del loro bambino surrogato. La coppia le ha offrì persino un contratto in base al quale si sarebbe presa cura del bambino per il resto della sua vita, ma che sarebbe appartenuto legalmente a Epstein e Maxwell.

Le dichiarazioni scritte di Giuffre facevano inizialmente parte di una causa legale del 2015 che la donna aveva intentato contro Maxwell dopo aver tentato senza successo di citare in giudizio Epstein. Il caso contro Maxwell è stato risolto nel 2017, con il 58enne che avrebbe pagato milioni a Giuffre.

Le dichiarazioni scritte sono state svelate di recente poiché Maxwell è stata arrestata all'inizio di luglio dall'FBI ed è stata accusata di aver procurato minori, una di 14 anni, per conto di Epstein. La donna si è dichiarata non colpevole di tutte le accuse ed è ora in prigione in attesa di processo.

Correlati:

Caso Epstein: il governo USA chiede alla Corte di negare la cauzione a Ghislaine Maxwell
Epstein obbligò adolescente a fare sesso con il principe Andrew per ricattarlo
Jeffrey Epstein: un "presidente spagnolo" tra i predatori sessuali, dichiara presunta vittima
Tags:
Violenza sessuale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook