19:19 05 Agosto 2020
Virale
URL abbreviato
121
Seguici su

Il figlio della regina Elisabetta sta affrontando crescenti pressioni a seguito dell'arresto della presunta "adescatrice" di Jeffrey Epstein, Ghislaine Maxwell. Andrew è noto per essere stato vicino sia a Esptein che a Maxwell, ed è stato accusato di aver abusato sessualmente di una ragazza adolescente, un'accusa che nega fermamente.

Più della metà degli americani ritiene che il principe Andrew dovrebbe essere estradato negli Stati Uniti per rispondere alle domande sui suoi legami con il defunto pedofilo Jeffrey Epstein, secondo un nuovo sondaggio.

Come riportato da The Times, il 53% degli americani interrogato dalla società elettorale Redfield e Wilton Strategies ha convenuto che il reale dovrebbe soddisfare le richieste per "testimoniare in tribunale sui suoi rapporti con Jeffrey Epstein".

Un altro 22% ha dichiarato di non essere d'accordo o in disaccordo, il 17% ha dichiarato di non sapere come rispondere, mentre l'8% non era d'accordo.

Le pressioni sul principe Andrew sono aumentate dopo che Ghislaine Maxwell, collaboratrice del finanziere, è stata arrestata.

I legami tra Maxwell ed Epstein

Il principe Andrew era amico di Maxwell, l'ereditiera britannica accusata di aver procurato donne e ragazze per Epstein. Martedì ha fatto la sua prima apparizione davanti a un tribunale federale di Manhattan per dichiararsi non colpevole delle accuse.

Andrew ha affermato che è stata Maxwell a fargli conoscere Epstein nel 1999. 

Il principe Andrew ha dichiarato lo scorso novembre che era disposto ad aiutare gli investigatori. Tuttavia, i procuratori e gli avvocati statunitensi che rappresentano gli accusatori di Epstein hanno ripetutamente affermato che Andrew rifiuta di collaborare con le autorità e che stanno ancora aspettando di avere sue notizie.

Al momento, il principe non può essere estradato perché l'accusa vuole semplicemente una sua deposizione in relazione al caso. Secondo quanto riferito, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti il ​​mese scorso ha presentato una richiesta formale di assistenza giudiziaria reciproca al ministero degli Interni del Regno Unito. Secondo i termini di tale richiesta, Andrew può essere chiamato a un tribunale del Regno Unito per rispondere alle domande se non risponderà volontariamente.

Karen Todner, un importante avvocato di estradizione nel Regno Unito, questa settimana ha riferito a Sky News che il governo del Regno Unito e il Ministero degli Interni saranno quasi inevitabilmente obbligati a decidere se il Duca di York dovrà dare testimonianza o meno. Ha anche aggiunto che non ha immunità diplomatica, quindi ci sarà un processo in caso di accertamento di reati.

Le accuse contro il duca di York

Una delle prime accusatrici di Epstein, Virginia Giuffre (precedentemente nota con il suo cognome da nubile, Virginia Roberts) ha affermato nelle deposizioni giurate e nelle interviste televisive che è stata costretta a fare sesso con il Principe Andrew tre volte tra il 2001, quando aveva 17 anni, e il 2002, a Londra, a New York e sull'isola privata di Epstein nelle Isole Vergini americane.

Il principe Andrew ha negato con veemenza le accuse e ha sostenuto di non ricordare di aver mai incontrato Giuffre. Il reale britannico tuttavia è stato fotografato insieme con un braccio intorno alla sua vita accanto a Ghislaine Maxwell, presumibilmente a casa di Maxwell a Londra nel 2001, anche se Andrew ha insistito sul fatto che la foto fosse falsa e alterata.

Andrew ha rilasciato una nota intervista a novembre 2019 in cui ha cercato di sostenere la sua tesi secondo cui non aveva fatto nulla di male. In particolare, ha affermato di essere stato in una pizzeria con sua figlia proprio quel giorno del 2001 in cui Giuffre avrebbe fatto sesso con il principe.

L'intervista è stata ampiamente vista come un disastro di pubbliche relazioni e il principe Andrew si è ritirato dai doveri reali.

Correlati:

Governo britannico spera che il principe Andrew parli all'FBI dei suoi legami con Jeffrey Epstein
L'intervista del Principe Andrew su Epstein nominata per il miglior premio televisivo britannico
Le vittime dello scandalo sessuale Epstein ora vogliono fare i conti anche con il Principe Andrew
Tags:
principe
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook