19:03 05 Agosto 2020
Virale
URL abbreviato
1160
Seguici su

Il gatto Mostik, simbolo del ponte che unisce la Russia con la penisola di Crimea attraverso lo Stretto di Kerch, ha fatto sapere di aver deciso per il suo futuro la strada del giornalismo, pertanto si trasferisce oggi nell'ufficio di rappresentanza dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya a Simferopoli.

In precedenza Mostik ("Ponticello") aveva annunciato che stava per ultimare il suo servizio sul ponte di Crimea, dove ora resta il gabbiano Valera. Il gatto ha deciso di trasferirsi in quanto il ponte è stato costruito e messo in funzione.

"Nessuna notizia mi sfuggirà! Diventerò giornalista", scrive il gatto sulla sua pagina Instagram.

Il gatto Mostik ha aggiunto che si stava trasferendo alla redazione dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya a Simferopoli. "Ora sarò il direttore del dipartimento di notizie sui gatti", spiega il messaggio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Кот Моста (@cat_the_most) in data:

Il gatto Mostik è coetaneo e la mascotte del cantiere dove è stato costruito il ponte. Il gatto rosso è stato dato ai costruttori quando sono arrivati per la prima volta sulla riva dello stretto di Kerch. Gli operai lo hanno sistemato nei loro container. Il gatto è cresciuto ed è diventato "l'ispettore" del cantiere. Ha osservato l'immersione dei piloni e dei supporti, nonché l'assemblaggio e il sollevamento delle campate. Nel cantiere è stato "creato" un dipartimento per Mostik. Insieme al gatto, il gabbiano Valera, il cormorano Bartolomeo, il delfino Maxim, la lucertola Oksana, il cane Zigan e la volpe Lizaveta hanno ispezionato il cantiere.

Il ponte che unisce la Crimea con la regione di Krasnodar è il più lungo in Russia e in Europa, la sua lunghezza è di 19 chilometri. La parte stradale del ponte è stata inaugurata nel maggio 2018. Il tratto ferroviario è stato aperto ai treni passeggeri nel dicembre 2019, mentre il trasporto ferroviario di merci è iniziato il 30 giugno scorso.

Tags:
gatto, Società, Social Network, Russia, ponte, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook