14:54 17 Gennaio 2021
Virale
URL abbreviato
1103
Seguici su

Il consumo di zenzero continua ad aumentare nel mondo, principalmente сome infusioni. Durante la pandemia il suo uso è stato ulteriormente rafforzato (anche i miti sulle sue proprietà curative e preventive di COVID-19).

Di origine orientale, lo zenzero è riuscito a prevalere in tè e cibi in tutto il pianeta. Questa radice viene utilizzata perché ha molteplici (e comprovati) benefici per la salute. Come super cibo, il suo consumo è aumentato considerevolmente durante la pandemia di COVID-19. Alcuni credevano che usarlo nelle infusioni calde potesse combattere COVID-19.

Tuttavia, finora non ci sono prove scientifiche che associno l'uso dello zenzero alla prevenzione o al trattamento della malattia. Inoltre, gli specialisti avvertono che non bisogna abusare delle infusioni con lo zenzero, poiché potrebbero causare irritazione alla mucosa dell'orofaringe.

L'otorinolaringoiatra Ricardo Mendoza ha dichiarato a El Universo che è fondamentale controllare:

  • La temperatura delle bevande
  • La quantità di zenzero aggiunta.
  • Le infusioni non devono essere consumate bollenti perché possono avere ripercussioni come ustioni sulle mucose, difficoltà a deglutire e piaghe. Inoltre, non dovresti consumare zenzero ogni giorno, poiché potrebbe causare faringolaringite.

Ciò che non è in dubbio è che il consumo di zenzero in quantità adeguate nelle infusioni a una temperatura non dannosa per l'organismo, contribuisce a combattere l'influenza e la congestione nasale, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e contro la tosse.

Correlati:

I prodotti alimentari che migliorano il sistema immunitario e proteggono dal coronavirus - forse
Nutrizionista elenca gli alimenti che interferiscono con il sonno
Consigli da una nutrizionista su come trarre benefici per la salute dall'autoisolamento
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook