14:36 27 Ottobre 2020
Virale
URL abbreviato
104
Seguici su

Molti credono che le onde elettromagnetiche emesse dal forno a microonde siano in grado di causare malattie e tumori o addirittura modificare la struttura del cibo preparato.

Sputnik ha parlato con l'esperto di ecologia Anton Yástrebtsev per scoprire se questo elettrodomestico rappresenta davvero un pericolo per la salute.

Lo specialista ha spiegato che la radiazione elettromagnetica ad alta frequenza - 2.450 MHz - emessa dal microonde è chiamata radiazione non ionizzante e che non lascia tracce nel cibo riscaldato.

"Il cibo è semplicemente preparato, e basta. Non ci sono grandi cambiamenti. Una volta spento il forno a microonde, il cibo non emette nulla", ha sottolineato Yástrebtsev.

Allo stesso tempo, ha avvertito che l'apparecchio stesso può emettere onde elettromagnetiche in un raggio tra 1,5 e 3 metri, quindi non è consigliabile essere vicino al forno a microonde durante il riscaldamento degli alimenti.

"Inoltre, molto dipende dalla potenza del forno e dalla quantità di cibo. Più cibo è nel microonde durante il riscaldamento o la preparazione, più energia assorbe il cibo stesso", ha detto l'esperto.

Correlati:

I forni a microonde minacciano l’umanità
Solo energia elettrica e aria - Scienziati cinesi inventano il motore jet per gli aerei del futuro
Tags:
Tecnologia, casa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook