02:04 08 Aprile 2020
Virale
URL abbreviato
0 43
Seguici su

Il complesso di Tel Motza è stato rinvenuto fuori Gerusalemme nel 2012, ma gli scavi del sito dovrebbero continuare questa primavera, con gli archeologi che sperano di trovare più artefatti a conferma della loro teoria dei templi "proibiti".

Nel 2012 gli archeologi universitari insieme ai loro colleghi dell'Autorità per le antichità israeliane hanno portato alla luce il complesso del tempio di Tel Motza e una struttura sottostante. Il tempio prende il nome dalla città biblica di Motza, situata nel regno di Giuda.

Nell'area della struttura gli archeologi hanno scoperto figurine umane a forma di cavallo e a forma di animali, nonché un tavolo decorato con leoni e sfingi che i ricercatori hanno suggerito potesse essere utilizzato per un antico culto.

Inoltre, gli archeologi hanno trovato un altare in pietra, un tavolo per le offerte in pietra e una fossa piena di cenere e ossa di animali nella zona.

Secondo i ricercatori le scoperte dimostrano che potrebbero esserci altri templi "proibiti" oltre al famoso tempio di Salomone a Gerusalemme, che fu distrutto durante la conquista babilonese della Città Santa tra il 587 e il 586 a.C.

Fox News ha citato lo studente di dottorato Shua Kisilevitz dell'Università di Tel Aviv il quale si è chiesto se "un tempio monumentale esistesse davvero nel Regno di Giuda, fuori Gerusalemme" e se "Gerusalemme lo sapesse?"

​“Se fosse così, questo altro tempio avrebbe potuto far parte del sistema amministrativo giudaico? La Bibbia descrive in dettaglio le riforme religiose del re Ezechia e del re Giosia, che consolidarono le pratiche di adorazione al tempio di Salomone a Gerusalemme, ed eliminarono l'attività di culto oltre i suoi confini”, domandò Kisilevitz.

Gli ha fatto eco il professore Oded Lipschits dell'Università di Tel Aviv, che ha insistito sul fatto che "nonostante le narrazioni bibliche che descrivono le riforme di Ezechia e di Giosia, c'erano templi proibiti nel Regno di Giuda oltre al tempio ufficiale di Gerusalemme".

"Finora le nostre scoperte hanno radicalmente cambiato il modo in cui comprendiamo le pratiche religiose dei Giudaiti", ha sottolineato.

Correlati:

Per pasdaran assassinio americano di Qasem Soleimani porterà a "liberazione" di Gerusalemme
"Nei forni crematori sono morti milioni di persone": che cosa ha detto Putin a Gerusalemme?
Presidente palestinese liquida piano di Trump: "Gerusalemme non è in vendita"
Tags:
Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook