Tifosa russa

Vodka, spuntini e flirt: promemoria per i tifosi stranieri

© Sputnik . Maxim Bogovid
Opinioni
URL abbreviato
0 10

La Federazione calcistica argentina (AFA) si è scusata per l’opuscolo pubblicato alla viglia dei Mondiali intitolato “Lingua e cultura russe” il quale in realtà altro non è che un manuale su come approcciare le ragazze russe.

Consigli per i tifosi che assisteranno ai Mondiali non sono stati pubblicati solo in Argentina. Sputnik ha preso in rassegna alcune pubblicazioni.

Freddo, architettura sovietica, cattiva connessione Wi-Fi e alto livello di sicurezza: queste sono le principali caratteristiche di Mosca fornite dal popolare sito brasiliano globo.com. Negli ultimi mesi il sito ha parlato molte volte della Russia dispensando consigli a destra e manca:

Ad esempio, i giornalisti parlano di alcune peculiarità che si possono rintracciare nella società russa ancora oggi. Mai lasciare bottiglie vuote sul tavolo, mai fischiare, mai stringere la mano sulla soglia di casa. Bisogna assolutamente togliere le scarpe quando si entra nella casa di qualcun altro e bisogna anche togliere i guanti prima di stringere la mano di un'altra persona. Mai parlare di politica o scherzare sulla famiglia. Questo, scrive l'autore dell'articolo, provocherebbe situazioni spiacevoli.

C'è anche un elemento inaspettato: non leccare il coltello. Sembra che sia una pratica molto diffusa in Brasile ma in Russia no.

La questione dell'alcol è da sempre una delle più scottanti. I giornalisti brasiliani hanno dedicato un intero articolo al modo in cui acquistare bevande alcoliche durante le competizioni, in particolare sulle carrozze ristorante. Bevete con moderazione, mangiate il borsch e lasciate il posto agli anziani sui mezzi pubblici, consiglia il tabloid inglese The Sun ai tifosi.

"La Russia non è lontana ma è un mondo completamente diverso. Per questo abbiamo creato per voi una guida su come comportarsi, come mangiare e come impiegare la bevanda nazionale, la vodka".

Se i britannici sono famosi per la mancanza di autocontrollo quando alzano il gomito, i russi sono famosi per il loro amore per la vodka, si osserva nel tabloid. Unite queste due qualità e otterrete una combinazione con un risultato pressoché letale. E non dimenticate di accompagnare la vodka con qualcosa da mangiare, ricorda premurosamente il tabloid.

Ma il The Sun non si limita ai consigli. Di recente la rivista ha pubblicato una raccolta piuttosto bizzarra realizzata dal fotografo di origine serba Boogie a Mosca. Il fotografo ha ricreato l'immagine della capitale con le fotografie di persone con tatuaggi da galeotto, palazzoni di periferia, partecipanti a competizioni di boxe amatoriali. Una simile Mosca potrebbe turbare qualsiasi tifoso.

The Times cita la polizia britannica la quale ritiene che i tifosi farebbero meglio a non sventolare bandiere inglesi durante le partite.

Con odio e imperialismo: proprio così, parrebbe, i tifosi locali potrebbero percepire la croce di San Giorgio che è contenuta nella bandiera britannica.

Secondo la polizia estrema attenzione dev'essere posta da parte dei britannici a Volgograd dove si terrà l'incontro fra le nazionali inglese e tunisina.

Ma nei consigli più bizzarri fra tutti si sono imbattuti i lettori dell'opuscolo "Lingua e cultura russe" pubblicato in edizione speciale in Argentina. Una delle sezioni della pubblicazione è intitolata "Cosa bisogna fare per conquistare una ragazza russa". Vengono forniti cinque consigli su come avere successo su qualsiasi fronte in Russia. "Le ragazze russe odiano gli uomini noiosi", si scrive al punto tre. "Non fare domande banali, sii originale", consiglia il punto cinque. Dalla redazione hanno poi hanno dichiarato che questa sezione è finita nell'opuscolo per errore.  

 

Correlati:

Mondiali 2018: tifosi inglesi hanno promesso di organizzare la "terza guerra mondiale"
Tags:
vodka, Tifosi, ragazze, Mondiali di calcio 2018, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik