17:20 10 Aprile 2021
Videoclub
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Nel Territorio del Litorale della Russia è stato salvato un cucciolo d’orso rimasto senza madre, la quale è scappata dopo aver ferito un uomo. Il piccolo è stato trasportato presso il centro di riabilitazione per tigri e altri animali rari per ricevere tutte le cure necessarie.

Lunedì i dipendenti del Dipartimento Statale per le Foreste e la Caccia del Territorio del Litorale della Russia hanno portato al centro di riabilitazione per tigri e altri animali rari un cucciolo di orso tibetano abbandonato dalla mamma che è fuggita dopo aver ferito un uomo.

La polizia della regione ha poi comunicato che l’uomo aggredito si è imbattuto per caso in una tana dove l’orso stava trascorrendo il letargo invernale. L’animale disturbato ha ferito l’uomo che per fortuna è riuscito a salvarsi. Il piccolo cucciolo è rimasto nella tana rischiando di morire dal gelo. È poco probabile che la madre orso fosse ritornata dal piccolo, suppongono i dipendenti del centro di riabilitazione.

Secondo loro, l’orso che ha partorito durante l’ibernazione non ha ancora sviluppato l’istinto materno.

Il cucciolo è sano ma in seguito allo stress subito per ora rimane inattivo e non mangia bene. Tuttavia i dipendenti del centro sperano di poterlo allattare con l’ausilio del ciuccio.

Insieme a quel cucciolo il centro ospita un altro piccolo orso ritrovato nella regione recentemente. I due orsi rimarranno presso il centro fino all’autunno, poi li faranno andare in letargo e la prossima primavera, quando i cuccioli diventeranno adulti, li potranno rilasciare nell’ambiente naturale.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video