13:40 15 Maggio 2021
Videoclub
URL abbreviato
0 110
Seguici su

In Jacuzia, regione siberiana della Russia, gli scienziati hanno trovato i resti di un rinoceronte lanoso vissuto nella regione tra 20.000 e 50.000 anni fa.

La carcassa conservata in modo unico è stata scoperta in estate durante lo scioglimento dei ghiacciai. Per i paleontologi il livello di conservazione dei resti è pari all'80%.

Secondo Valery Plotnikov, uno dei ricercatori della fauna dei mammut dell’Academia delle scienze della Repubblica di Jacuzia, è stato ritrovato un animale praticamente intero, manca solo una delle zampe posteriori. Anche la parte degli organi interni del rinoceronte si è conservata bene, consentendo così in futuro di studiare e capire più in dettaglio le peculiarità dell'attività vitale di questa specie.

"Il rinoceronte ritrovato nel distretto di Abyisky può già essere definito unico al mondo: nemmeno i resti ossei di individui di questa età sono stati trovati prima, per non parlare delle carcasse. Di regola, erano o cuccioli o adulti", ha commentato Protopopov.

I resti dell'animale vissuto nel Pliocene saranno ufficialmente consegnati all'Accademia Russa delle Scienze per essere analizzati in dettaglio.

Tags:
Animali
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video