10:15 20 Ottobre 2020
Videoclub
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Animali marini morti sono stati scoperti sulle spiagge della Kamchatka, Russia. Nell'acqua è stato trovato un contenuto in eccesso di prodotti petroliferi di 3,6 volte e di fenoli il doppio.

L'ufficio del procuratore generale russo sta monitorando le indagini sull'incidente di contaminazione. Gli specialisti hanno prelevato ulteriori campioni di acqua di mare, aria e sabbia dalle aree colpite e sono in corso numerosi test di laboratorio. 

Secondo le prime ricostruzioni, è una fuoriuscita di lungo periodo di qualche potente tossina. Nelle immagini satellitari pubblicate da Greenpeace in Russia la contaminazione arriva da un fiume, che sfocia nell'Oceano Pacifico. Nelle foto e nei video realizzati dai residenti della Kamchatka e pubblicati sui social, si può vedere la spiaggia ricoperta da stelle e ricci di mare, pesci, granchi e persino polpi morti. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video