11:06 01 Ottobre 2020
Videoclub
URL abbreviato
10123
Seguici su

Il mercato della carne di gatto è un settore in crescita in gran parte dell’Asia: le strade sono piene di randagi che ogni giorni vengono catturati, squartati e cucinati.

Soprattutto in Vietnam del Nord, dove questo tipo di carne, chiamata «baby tiger», è un alimento prelibato e molto diffuso. Ma non sono solo i gatti randagi a essere sacrificati: anche quelli domestici sono venduti a peso d’oro a chi lavora nel settore della ristorazione.

Il governo vietnamita ha vietato il commercio e il consumo di carne felina nel 1998. Questo divieto è stato revocato nel gennaio 2020. "Macellare e usare carne di cane e di gatto ha creato obiezioni tra i turisti e i visitatori internazionali che vivono ad Hanoi", avevano spiegato le autorità, "colpendo l'immagine di una capitale civilizzata". 

Con lo scoppio della pandemia del coronavirus, la vendita di carne di cane e gatto in Vietnam e Cambogia è aumentata drasticamente. Il motivo di questo trend di crescita è legato alla Medicina Tradizionale Cinese che da sempre attribuisce alla carne di cani e gatti proprietà che “riscalderebbero” il corpo umano contrastando virus come quello dell’influenza.

Gli animalisti cercano ad attirare l'attenzione della comunità internazionale su questo problema.

Tags:
Animali
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video