08:11 23 Ottobre 2020
Videoclub
URL abbreviato
10234
Seguici su

Nelle riprese delle telecamere di sicurezza dell'aeroporto di Tomsk si vede che Alexey Navalny, seduto al bar, riceve un bicchiere di thè da un suo collaboratore.

Nelle scorse ore Kira Yarmysh, portavoce dell'esponente dell'opposizione russa Alexey Navalny aveva ipotizzato che il malore che ha portato al coma Navalny fosse stato causato da un avvelenamento del thè bevuto all'aeroporto di Tomsk prima del decollo.

In questo video si vede che il bicchiere di thè viene consegnato al tavolo dov'è seduto Navalny non dal barista, ma dal suo portavoce.

Il primario dell'ospedale di Omsk, dov'è ricoverato Navalny, Anatoly Kalinichenko, annunciando il bollettino medico alla stampa ha ammesso che l'avvelenamento può essere stata una delle possibili cause del malore avvertito dal paziente.

Il ricovero di Aleksey Navalny

Nella mattinata  l'esponente dell'opposizione extraparlamentare russa Aleksey Navalny si è sentito male a bordo di un aereo diretto a Mosca dalla città di Tomsk, in Siberia. Dopo l'atterraggio d'emergenza Navalny è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Omsk.

Secondo l'ultimo bollettino medico le condizioni di Navalny continuano essere gravi ma stabili, ed il paziente che si trova in stato di coma naturale, sottoposto a trattamento con l'apparecchiatura di ventilazione meccanica.

Chi è Aleksey Navalny

Aleksey Navalny, 44 anni, fondatore del Fondo Anti Corruzione, (FPK) è stato fermato diverse volte dalle forze dell'ordine ed ha scontato una pena detentiva nel luglio 2013 per appropriazione indebita. 

Nel dicembre 2016 lo stesso Navalny ha annunciato la propria intenzione di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2018 ma la sua candidatura non è stata accettata dalla Commissione Elettorale Centrale, a causa delle sue pendenze penali precedenti.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video