Widgets Magazine
21:47 18 Luglio 2019

Torneo Football for Friendship: il capitano dei campioni è italiano

© Foto : Organizing committee of Gazprom International Children’s Social FOOTBALL FOR FRIENDSHIP programme
Videoclub
URL abbreviato
0 20

La squadra “Antiguan Racer” composta da giovani giocatori di diversi paesi ha festeggiato la vittoria nel torneo “Football for Friendship” a Madrid. Nella squadra campione tra i giocatori provenienti da Azerbaigian, Cipro, Iran, Russia, Turkmenistan e Bosnia ed Erzegovina c’è anche Samuele Baldacci, dodicenne pescarese.

Una palla è sempre capace di unire i ragazzi di età e dei paesi diversi. Ma quando c'è in palio un trofeo, emerge la voglia di vincere. A maggior ragione se si gioca su un campo UEFA Pitch nel cuore di Madirid, Plaza Major, poche ora prima della finalissima di Champions League. Questa è la storia del ragazzo dodicenne Samuele Baldacci, che ha raccontato la sua esperienza a Sputnik Italia.

- Samuele, come sei stato selezionato per partecipare al torneo “Football for Friendship”?

- Sono stato scelto dal responsabile del settore giovanile del Pescara.

- Raccontaci della tua esperienza a Madrid. Che ricordi ti sei portato a casa dal torneo? Hai imparato qualche parola o frase nelle loro lingue?

- Da questa esperienza mi porto sicuramente nuovi bagagli culturali, nuove lingue, nuove tradizioni,nuovi amici che non rivedrò più che però terrò sempre dentro di me, a livello calcistico invece mi porto la grande esperienza di aver giocato a Plaza Major, l'orgoglio di aver rappresentato l'Italia in una manifestazione così grande e i due premi "capocannoniere" e "miglior giocatore" firmati da Roberto Carlos.

- In che lingua avete comunicato con i compagni della squadra?

- Con i compagni parlavamo l'inglese mentre io personalmente con gli educatori parlavo lo spagnolo, peró in queste due nuove lingue non ho imparato nuove parole o nuove frasi perché in spagnolo capisco quasi tutto mentre per l'inglese parlavamo in maniera stretta e più concreta.

- Hai giocato con la fascia da capitano: come sei stato scelto?

- Il Coach non so in base a quale criterio mi ha scelto capitano però credo che si sia consultato con l'educatore.

- Hai trovato nuovi amici al torneo?

- Sicuramente ho trovato nuovi amici, cioè i miei compagni di squadra, però il mio più grande amico é rimasto l'educatore Cristian Gallardo con il quale sono rimasto in contatto.

- Nel tuo profilo per il torneo hai scritto che il tuo calciatore preferito è Frenkie de Jong. Perchè proprio lui?

- Indubbiamente ritengo De Jong la mia principale fonte di ispirazione a livello calcistico perché giochiamo nello stesso ruolo e perché ha un gioco molto pulito abbinando la sua grande qualità anche al sacrificio.

- Chi faceva il tifo per te al torneo?

- Al torneo credo che c'erano in tutto 6 persone che facevano il tifo per me, i due ragazzi che giocavano al torneo sempre rappresentando l'Italia, i due mister che ci avevano accompagnati e il giornalista italiano che mi ha fatto l'intervista prima di tornare a casa.

 

© Foto : Fornita da Samuele Baldacci
Samuele Baldacci

 


Quest’anno si è svolta la settima edizione del toneo “Football for Friendship”, che coinvolge ragazzi dai 12 a 14 anni di 24 paesi. La partita finale è stata giocata il primo giugno a Madrid. “Antiguan Racer” ha battuto ai rigori la squadra “Tasmanian Devil”. Il torneo “Football for Friendship” fa parte del programma sociale giovanile realizzato da Gazprom volto ad educare al rispetto per diverse culture e nazionalità bambini di diversi paesi, facendo acquisire ai giovani giocatori valori positivi ed un interesse verso uno stile di vita sano e attivo.

Materiali foto e video forniti dal Football for Friendship Media Сenter.

Tags:
programma FOOTBALL FOR FRIENDSHIP, Calcio, Spagna, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altri video

  • Ultimo aggiornamento: 10:37 18.07.2019
    10:37 18.07.2019

    Russia, tigre scappa da auto in mezzo al traffico - Video

    A Ivanovo, a circa 300 km a nord-est di Mosca, una tigre domestica è scappata dall'auto del proprietario per farsi una passeggiata tra le macchine.

  • La Battaglia di Stalingrado
    Ultimo aggiornamento: 10:57 17.07.2019
    10:57 17.07.2019

    I momenti storici della Battaglia di Stalingrado

    75 anni fa oggi si concluse la battaglia più sanguinosa della Seconda Guerra Mondiale: dopo 8 mesi di combattimenti l'Armata Rossa liberò Stalingrado dall'invasore nazista.

  • Russia: i resti dei soldati sovietici trovati a Voronezh
    Ultimo aggiornamento: 18:17 15.07.2019
    18:17 15.07.2019

    Russia: i resti dei soldati sovietici trovati a Voronezh

    Nella città russa di Voronezh sono stati trovati i resti dei soldati sovietici. Come ci finirono?

  • I lanciarazzi Katyusha
    Ultimo aggiornamento: 13:53 14.07.2019
    13:53 14.07.2019

    Ecco i leggendari Katyusha

    Il 14 luglio del 1941, durante la Seconda guerra mondiale, le posizioni dei nazisti furono colpite dalla pioggia di fuoco dell'artiglieria a razzo. Furono i BM-8 e BM-13.