13:18 18 Febbraio 2020
Videoclub
URL abbreviato
1131
Seguici su

I bombardieri strategici Tu-22M3, dopo aver colpito le posizioni dei terroristi dello "Stato Islamico" in Siria partendo da una base aerea dell'Ossezia del Nord, hanno fatto ritorno ai loro punti di dislocazione permanente.

Complessivamente lasceranno il territorio siriano per far ritorno in patria 23 aerei, 2 elicotteri, la polizia militare, il personale del centro di sminamento e di un ospedale. La base aerea di Hmeymim ed il centro logistico della Marina russa a Tartus continueranno ad operare su base permanente.

Correlati:

Bombardieri russi rientrano in patria dopo la missione in Siria
Tags:
Crisi in Siria, aviazione, lotta contro il terrorismo, Terrorismo, Tartus, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altri video