01:55 19 Novembre 2018
Videoclub

Trieste, sequestrati 800 fucili diretti dalla Turchia al Belgio

Videoclub
URL abbreviato
554

Un carico di circa 800 fucili a pompa, provenienti dalla Turchia e diretti in Germania, Olanda e Belgio, è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza e dalle Dogane al Porto di Trieste.

Le armi sequestrate comprendono diversi modelli di fucile a pompa: "Winchester SXP" da 12-51 cm e "Winchester SXP" da 12-41 cm, facenti parte di un carico approdato al porto di Trieste lunedì 23 novembre. Le armi erano trasportate, senza autorizzazioni, da un autoarticolato olandese condotto da un cittadino turco.

 

 

Correlati:

Quarant'anni dal trattato di Osimo, Trieste e nuove indipendenze
Da Capri a Trieste, porti italiani in vendita
Tags:
Belgio, Turchia, Trieste
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altri video