01:15 09 Aprile 2020
Italia

Omicidio Luca Sacchi

Nella notte tra il 23 e il 24 ottobre Luca Sacchi e la sua fidanzata Anastasiya Kylemnyk sono stati aggreditai alle spalle, mentre si trovavano nei pressi del pub John Cabot. Sacchi è rimasto morto.

 

Autori materiali dell'aggressione, Valerio Del Grosso e Paolo Pirino si sono avventati contro Anastasia allo scopo di rubarle uno zainetto che, da quanto è poi emerso dalle indagini, conteneva 70 mila euro. 

 

La rapina si è trasformata in omicidio. La ragazza è stata violentemente colpita prima alla testa e poi alla schiena con una mazza da baseball. Del Grosso, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbe sparato a Sacchi, mentre tentava di difendere la fidanzata.