14:19 17 Novembre 2019
Tema
Mondo

L'escalation nei rapporti tra India e Pakistan

Recentemente, la situazione nel Kashmir, la regione rivendicata da India e Pakistan, si è deteriorata in modo significativo. La ragione di questo è stato un attacco suicida del 14 febbraio, avvenuto accanto a una colonna di polizia paramilitare nello stato indiano settentrionale del Jammu e Kashmir. L'esplosione ha provocato 45 vittime.

La responsabilità dell'attacco è stata rivendicata dal gruppo Jaish-e-Muhammad, il cui leader, Masoud Azhar, secondo New Delhi, si trova in Pakistan. In seguito, l'India ha accusato il Pakistan di sostenere i gruppi terroristici e Islamabad ha respinto le accuse come "non comprovate", suggerendo a New Delhi di condurre un'indagine congiunta sull'incidente. L'incidente ha complicato le già tese relazioni tra Nuova Delhi e Islamabad, mettendo ancora una volta la regione sull'orlo del conflitto militare.