Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il 3 gennaio del 2020 gli Stati Uniti hanno effettuato un raid su due obiettivi collegati all'Iran nella capitale irachena di Baghdad.

 

Il comandante della Forza Quds del Corpo delle Guardie della Rivoluzione islamica iraniana, il Magg. Generale Qasem Soleimani, è stato ucciso dall'incendio provocato da un razzo vicino all'aeroporto internazionale di Baghdad.

 

Tra le vittime, oltre a Soleimani, c'era il vice comandante di un gruppo armato sciita Abu Mahdi al-Muhandis, che il segretario di Stato americano Mike Pompeo aveva accusato di aver attaccato l'Ambasciata americana a Baghdad il 31 dicembre.

 

La massima carica dello Stato iraniano, l'ayatollah Ali Khamenei, ha promesso di vendicare la morte di Soleimani.

Articoli
Scegli il periodo
Altri 20 materiali
  • Ultima settimana
  • Ultimo mese
  • Ultimo anno
  • Tutto
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала