10:11 18 Maggio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Gli specialisti sottolineano che esiste un solo evidente sintomo esterno che indica un alto livello di colesterolo nel sangue: lo xantelasma, che causa la formazione di macchie gialle unte sotto la pelle delle palpebre. Lo spiega a 'Sputnik' il dottor Georgy Sapego.

"Non sono punti microscopici, ma piuttosto ben distinti e sembrano gocce di trucco. Nella metà dei casi, lo xantelasma indica un alto livello di colesterolo nel sangue", spiega l'esperto.

Questo sintomo compare generalmente nelle persone anziane e infatti se lo riporta un bambino bisogna consultare urgentemente un medico.

"Il colesterolo 'cattivo' e quello 'buono' si distinguono per la loro composizione chimica. Il colesterolo 'cattivo' provoca lo sviluppo di aterosclerosi, che danneggia le arterie del cervello, del cuore, dell'intestino o dei piedi; quello 'buono', al contrario, impedisce lo sviluppo dell'aterosclerosi", spiega lo specialista.

Sapego informa che è già abbastanza difficile scoprire un alto livello di colesterolo cattivo nel sangue senza test. Normalmente il problema diventa evidente se le arterie sono state colpite da aterosclerosi.

Quindi si può soffrire di forti dolori al petto o ai piedi, mancanza di respiro, cedimento improvviso, disturbi del linguaggio e squilibrio.

"Questi sono i sintomi di un'alterazione del flusso sanguigno nelle arterie del cervello, del cuore o dei piedi", chiarisce sempre Sapego.

L'alto livello di colesterolo nel sangue - spiega - è considerato una causa di molte malattie e per gli anziani, che presentano problemi aggiuntivi (come l'ipertensione o il diabete mellito), è molto più pericoloso.

Sapego conclude invitando chi ha avuto il coronavirus ad attenersi alle raccomandazioni degli specialisti sul colesterolo, poiché porta al peggioramento di molti problemi fisici.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook