18:37 17 Maggio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Un fossile microscopico ma straordinariamente ben conservato e antico un miliardo di anni, è stato rinvenuto nelle Highlands scozzesi - potrebbe trattarsi del primo essere multicellulare noto finora alla scienza e l’anello di congiunzione tra organismi monocellulari e primi ‘animali’ sul nostro pianeta.

Lo straordinario reperto è stato scoperto in una zona nota come Basso Diabage, nei pressi del fiordo Loch Torridon nel Wester Ross, in Scozia, da ricercatori dell’Università di Sheffield (UK) e del Boston College (USA).

L’essere fossilizzato contenuto nel frammento di roccia è stato chiamato Bicellum Brasieri ed è stato descritto in uno studio pubblicato su Current Biology.

Mappa della posizione e incisione geologica nel basso Diabage
Mappa della posizione e incisione geologica nel basso Diabage

Si tratta di un organismo a forma sferica compatto e composto da due tipi distinti di cellule – quindi uno dei primi esempi di essere multicellulare noto alla scienza, forse il primo in assoluto, sostengono i ricercatori che lo hanno individuato.

Proprio il fatto che sia composto da due soli tipi di cellule distinte fa supporre che potrebbe essere anche l’anello di congiunzione tra organismi monocellulari e multicellulari, cioè il primo passaggio verso il mondo animale.

Bicellum Brasieri maturo
Bicellum Brasieri maturo
Il professor Charles Wellman, dell'Università di Sheffield, ha dichiarato: "Le origini della complessa multicellularità e l'origine degli animali sono considerati due degli eventi più importanti nella Storia della vita sulla Terra, la nostra scoperta getta nuova luce su entrambi. Abbiamo trovato un primitivo organismo sferico costituito da una disposizione di due distinti tipi di cellule, il primo passo verso una complessa struttura multicellulare, qualcosa che non è mai stato descritto prima nella documentazione fossile”.

Il professore suggerisce che grazie a tale reperto si possa affermare che l'evoluzione degli animali multicellulari sia avvenuta almeno un miliardo di anni fa e che i primi passi dell'evoluzione animale potrebbero essersi verificati in acqua dolce come i laghi, piuttosto che nell'oceano, dato che a quei tempi, secondo la scienza, le acque del posto sarebbero dovute essere dolci.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook