15:15 09 Maggio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 80
Seguici su

Il salvataggio automatico dei dati delle carte di pagamento sugli smartphone Android potrebbe agevolare che finiscano nelle mani dei criminali informatici, avvertono gli esperti di Hi-Tech Mail.ru.

Per tutelarsi, occorre vietare il salvataggio e il trasferimento di informazioni sulle proprie carte di pagamento a siti di terze parti. Per farlo, serve aprire la sezione "Metodi di pagamento" nelle impostazioni del browser Chrome mobile e disattivare la voce che consente il salvataggio e l'inserimento automatico dei dati di pagamento.

Inoltre è necessario impedire ai siti di verificare se il dispositivo ha salvato le informazioni di fatturazione. Per fare ciò, aprite la sezione "Privacy e sicurezza" e rendete inattiva la voce "Accesso ai metodi di pagamento". 

Gli esperti hanno inoltre consigliato agli utenti di dispositivi Android di aprire il menu nel browser inserendo Chrome://flags nella barra degli indirizzi, dopodiché trovare e attivare le voci Credit card autofill ablation experiment e Enable offering upload of autofilled credit cards. In questo modo i siti di terze parti non saranno più in grado di offrire la compilazione automatica dei dati di fatturazione e questa impostazione verrà sincronizzata su tutti i gadget.

Inoltre gli esperti consigliano di attivare l'opzione "Controllo di sicurezza su Android" nello stesso menu. È responsabile della navigazione web sicura e segnala anche le password esposte e altri dati in caso di perdita.

Tags:
Società, Smartphone, Android
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook