19:03 14 Aprile 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Sentirsi molto stanchi può essere un sintomo di anemia perniciosa, provocata da una carenza di vitamina B12. Lo scrive Express facendo riferimento ai dati dei medici britannici.

Palpitazioni, mal di testa, perdita di appetito, dolore alla bocca e alla lingua e mancanza di respiro con uno sforzo leggero indicano anche la presenza di una malattia pericolosa, sostengono gli esperti interpellati da Express.

Secondo i medici, gli adulti di età compresa tra 19 e 64 anni necessitano di circa 1,5 milligrammi di vitamina B12 al giorno. Si può assumere la dose giornaliera di vitamina attraverso il cibo. Nello specifico, carne di manzo, uova, cereali e salmone sono ricchi di vitamina B12.

La B12 è una vitamina idrosolubile chiamata anche cobalamina. Non è solo responsabile del funzionamento del sistema nervoso, ma è coinvolta nella produzione dei globuli rossi e Dna. Una carenza di questo nutriente può danneggiare i nervi e causare formicolio e intorpidimento alle braccia e alle gambe, debolezza muscolare e perdita dei riflessi.

L'anemia perniciosa è una malattia connessa con una ridotta formazione del sangue per la mancanza di vitamina B12 nell'organismo. Il midollo osseo e i tessuti del sistema nervoso sono particolarmente sensibili alla carenza di questa vitamina.

Tags:
Medicina, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook