22:06 17 Aprile 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
320
Seguici su

Un asteroide di ragguardevoli dimensioni apparentemente si avvicina alla Terra, ma ci saluterà a distanza di sicurezza. Tuttavia sarà l'occasione per gli appassionati di osservare un grosso oggetto spaziale a distanza ravvicinata.

La NASA ha confermato il ritorno e l’avvicinamento alla Terra dell’asteroide 2001 F032, scoperto il 23 marzo 2001 durante un suo “appuntamento” con il nostro pianeta. Ora l’asteroide torna per un nuovo passaggio ravvicinato.

L’oggetto figlio ancestrale del Sistema solare, è grande approssimativamente tra i 767 metri e gli 1,7 chilometri di diametro che ne fanno uno dei più grandi tra quelli che transitano a relativamente poca distanza da noi.

Classificato come asteroide della classe Apollo, le sue dimensioni sono comparate a quelle del Golden Gate Bridge di San Francisco, scrive Space Reference.

Il transito di 2001 F032 avverrà ad una distanza di 2.016.351 chilometri dalla Terra domenica 21 marzo.

L’asteroide, date le sue dimensioni, ha una doppia classificazione. Esso è classificato sia come NEA, cioè asteroide vicino alla Terra, ma anche come PHA, che significa che consideriamo questo corpo spaziale potenzialmente pericoloso per la sopravvivenza della vita sul pianeta.

Ed in effetti l’impatto di un asteroide di queste proporzioni creerebbe sconvolgimenti epocali sulla superficie della Terra.

L’orbita di 231937 (2001 FO32)

231937 (2001 FO32) non è ovviamente attratto dalla gravità della Terra, è invece il Sole ad attrarlo a sé, e così irresistibilmente questo asteroide ritorna ogni 810 giorni avvicinandosi alla stella di circa 0,3 unità astronomiche (UA) e raggiungendo una distanza massima di appena 3,11 (UA).

Cosa “preoccupa” in questo caso del passaggio di 231937 (2001 FO32)?, il fatto che secondo i modelli matematici che ne hanno calcolato le future orbite, questo è il passaggio più “radente” la Terra rispetto agli altri.

Infatti l’asteroide 231937 (2001 FO32) nei prossimi decenni si allontanerà sempre più da noi, fino a salutarci il 20 marzo del 2185 alla distanza di tutta sicurezza di 11.476.678 chilometri.

Ultima nota curiosa, in questa occasione l’asteroide 2001 FO32 viaggerà alla velocità di 34.413 chilometri al secondo. Qui la sua posizione spaziale.

Tags:
asteroide
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook