17:48 17 Aprile 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Il corpo celeste è tenuto sotto stretta osservazione dai telescopi nel New Mexico che fanno parte del programma Lincoln Near-Earth Asteroid Research (LINEAR).

La NASA ha recentemente confermato la data in cui l'asteroide 2001 F32, il più grande del 2021, sfiorerà la terra passando ad una distanza considerata davvero minima dagli astronomi.

Catalogato come asteroide "potenzialmente pericoloso" dalla NASA, il corpo celeste passerà a circa 2 milioni di chilometri di distanza dal nostro Pianeta tra poco meno di un mese, il prossimo 21 di marzo.

2001 F32 attualmente sta viaggiando ad una velocità di circa 124.000 chilometri orari e presenta un diametro pari a poco più di un chilometro ed è dunque paragonabile per dimensioni al Golden Gate, il ponte di San Francisco.

I telescopi nel New Mexico che fanno parte del programma Lincoln Near-Earth Asteroid Research (LINEAR), un programma del MIT Lincoln Laboratory finanziato dall'aeronautica americana e dalla NASA, hanno rilevato l'asteroide il 23 marzo 2001.

Da allora gli osservatori hanno iniziato a monitorarlo. Gli scienziati hanno utilizzato queste osservazioni per calcolare l'orbita dell'asteroide e determinare quanto vicino la roccia spaziale si avvicinerà alla Terra.

Piccoli asteroidi passano tra la Terra e la Luna più volte al mese ei loro frammenti entrano e si rompono nell'atmosfera terrestre quasi ogni giorno.

Nessun asteroide conosciuto rappresenta un rischio significativo per la Terra per i prossimi 100 anni. L'attuale più grande minaccia conosciuta è un asteroide chiamato (410777) 2009 FD, che ha una probabilità su 714 (meno dello 0,2%) di colpire la Terra nel 2185, secondo il PDCO della NASA.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook