20:25 07 Marzo 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
Di
0 30
Seguici su

La prima foto del pianeta Marte scattata dalla sonda degli EAU, Hope, mostra la catena di monti più alta ed anche i due poli marziani. Un grande obiettivo raggiunto per lo Stato arabo.

Hope (Speranza), è la prima sonda spaziale degli Emirati Arabi Uniti inviata alla volta del pianeta Marte e giunta pochi giorni fa senza intoppi presso il pianeta rosso del Sistema Solare.

Obiettivo del satellite emiratino circumnavigare il pianeta per un intero anno marziano (687 giorni terrestri), durante i quali dovrà studiare la meteorologia di Marte.

Hope ha inviato sulla Terra, presso il centro di controllo spaziale della UAE Space Agency, la prima fotografia di Marte scattata alla distanza di 25 mila chilometri dal corpo celeste.

La suggestiva fotografia mostra i due poli di Marte e una porzione del pianeta buia, indicando chiaramente qual è la prospettiva del Sole.

La foto mostra il vulcano Olimpo e la catena di monti che gli fanno da corollario. Il monte Olimpo con i suoi 25 chilometri di altitudine è il più alto del pianeta e attualmente anche il più alto del Sistema Solare.

Per capire la sua enorme dimensione, basta considerare che la base del vulcano inattivo è grande all’incirca quanto la Francia, mentre la sua sommità eccede l’atmosfera marziana.

Un eventuale scalatore del monte Olimpo, quindi, giunto sulla sua vetta si ritroverebbe proiettato nello Spazio.

La foto è disponibile sul sito ufficiale dell’Agenzia spaziale emiratina, ma è stata condivisa su Twitter anche dal primo ministro dell’EAU lo sceicco Mohammed bin Rashid Al-Maktoum, soddisfatto per la riuscita della missione che proietta il Paese arabo tra le potenze in corsa per la conquista di Marte.

Tags:
Marte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook