05:17 16 Maggio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'apprezzata estensione di Google Chrome The Great Suspender è stata eliminata da Google perché alcune versioni contenevano un malware. Questo strumento serviva a liberare spazio per la Ram sospendendo le tab non utilizzate durante la navigazione su internet.

Google ha provveduto alla cancellazione dal suo Store dell'estensione di Google Chrome The Great Suspender, apprezzatissima per la sua funzione di sospendere le tab inutilizzate dall'utente in modo da liberare memoria RAM impegnata nei processi del browser.

L’estensione in questione era ritenuta particolarmente utile dagli utenti seppure, già da qualche tempo, aveva destato qualche sospetto tra i suoi utilizzatori. La decisione di Google è stata motivata dal fatto che nel suo codice sarebbe contenuto un malware che mina la sicurezza degli utenti.

Il caso di The Great Supender

L'estensione, molto apprezzata dai suoi utilizzatori, ha cominciato a dare problemi in seguito al passaggio di proprietà avvenuto nel giugno 2020. In seguito, l’aggiornamento 7.1.8 arrivato con la nuova gestione ha portato con sé un malware in grado di registrare alcune informazioni degli utenti.

Con l'aggiornamento successivo (7.1.9) il gestore aveva comunicato la rimozione del codice malevolo, tentando di rassicurare gli utenti. Con la diffusione della notizia un gran numero di utilizzatori fino al momento rimasti all’oscuro dell’accaduto ha deciso di abbandonare del tutto l’estensione, affidandosi ad altre estensioni disponibili sul Play Store.

Problema dopo la cancellazione dell'estensione, come recuperare tab

Molti utilizzatori si sono ritrovati con il problema di recuperare le tab aperte che, con l’eliminazione dell’estensione, sono caduti vittima della brusca chiusura da parte di Google. Un suggerimento di un utente su Reddit per ovviare al problema prevede una ricerca nella cronologia con la chiave "klbibkeccnjlkjkiokjodocebajanakg".

Altre estensioni sono comunque disponibili sullo Store di Google Chrome, ma se un utente desidera continuare ad utilizzare The Great Suspender vi è la possibilità di usare l’ultima versione dell’estensione ritenuta priva di malware (7.1.6) scaricandola dal repository GitHub e caricandola sul browser in modalità Sviluppatore, selezionando la voce "Carica Estensione non pacchettizzata".

In precedenza la casa produttrice di telefoni Xiaomi ha bloccato i servizi Google per tutti gli utenti in Cina e per i modelli di telefono destinati al mercato cinese.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook