20:42 07 Marzo 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
3141
Seguici su

I proprietari dei cellulari Xiaomi destinati al mercato cinese non avranno la possibilità di accedere a servizi e applicazioni Google.

Il problema che si è verificato praticamente in tutto il Paese è stato segnalato dal portale GizmoChina.

Xiaomi ha affermato che la compagnia d'ora in poi non consentirà agli utenti di installare o scaricare i servizi mobili di Google (GMS) sugli smartphone a causa della non compatibilità con le richieste. In Cina i servizi di Google sono vietati.

L'elenco dei modelli interessati dalla modifica della politica non è stato reso noto.

I nuovi Redmi K30 Ultra e Redmi 10X 5G per il mercato cinese non supportano più i servizi del colosso web statunitense.

Intanto, i servizi di Google continueranno a funzionare sulla versione Global degli smartphone Xiaomi.

La compagnia Xiaomi è stata inclusa nella lista nera per gli investitori americani a gennaio. L’altro gigante tecnologico cinese Huawei, nei confronti del quale sono state imposte le sanzioni statunitensi, produce i propri dispositivi senza il supporto dei servizi di Google da diversi anni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook