20:50 25 Febbraio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 130
Seguici su

Gli abitanti della capitale della Russia sono stati testimoni di un fenomeno naturale straordinario e curioso: diversi cilindri di neve sono apparsi in uno dei parchi cittadini.

All'inizio può sembrare il frutto dell'abilità umana, ma è evidente che non ci sono impronte da rilevare.

​In realtà si tratta del raro fenomeno meteorologico noto come rotoli di neve. In questo caso, il forte vento arriccia lo strato superiore della neve umida e soffice, formando dei cilindri. 

"In alcuni casi i rotoli bianchi possono raggiungere un metro di altezza, ma per formarsi sono necessarie determinate condizioni climatiche: neve bagnata e soffice che non si attacchi alla superficie - che deve essere inclinata - e la temperatura dell'aria un po' più alta del  punto di gelo dell'acqua. Per quanto riguarda la forza del vento, deve essere tale da spostare i rotoli senza distruggerli", ha spiegato Vladimir Semionov, capo del laboratorio di climatologia dell'Istituto di geografia dell'Accademia delle scienze russa.

A volte i rotoli di neve possono anche trasformarsi in una sorta di ciambelle giganti, i cui strati interni sono più morbidi, rendendoli più vulnerabili all'influenza del vento. Ciò, a sua volta, si traduce nella formazione di fori al centro del cilindro congelato.

Assisteremo presto al fenomeno atmosferico anche a Roma?

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook