15:45 05 Marzo 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 50
Seguici su

È noto da decenni che l'erba gatta fa impazzire i gatti. Quando lo annusano, ci si rotolano sopra ovunque si trovi. Ora la scienza ha scoperto che quel piacevole 'sballo' è simile a ciò che le persone provano quando assumono oppioidi, con effetti però benefici per la salute dei felini.

Sia l'erba gatta sia la vite d'argento generano un potente sballo nei gatti, paragonato dagli scienziati a una sorta di "intossicazione". Sembra che ciò sia dovuto al fatto che gli iridoidi - una sostanza chimica con cui le piante si proteggono dagli afidi - agiscano come una "droga" nei gatti.

Secondo uno studio pubblicato da 'Science', gli iridoidi attivano infatti il sistema oppioide nei gatti in modo simile a come l'eroina e la morfina fanno nell'essere umano. Inoltre li proteggono dalle punture di zanzara.

L'effetto fisiologico di questi composti nei gatti è stato studiato dal biologo Masao Miyazaki, dell'Università di Iwate, in Giappone, che ha trascorso cinque anni conducendo diversi esperimenti con le piante e le loro sostanze chimiche.

Perché ai gatti piacciono l'erba gatta e la vite d'argento?

  • Perché contiene nepetalactone, il componente chimico che gli dà lo sballo.

I ricercatori hanno studiato il comportamento di 25 gatti domestici e sono giunti a questa conclusione. Vi sono arrivati mettendo la sostanza in 10 sacchetti di carta e li hanno presentati agli animali insieme ad altri che contenevano solo una sostanza salina. La maggior parte di loro ha mostrato interesse solo per le sacche di nepetalactone.

Per consolidare ulteriormente tale ipotesi, hanno ripetuto l'esperimento con 30 gatti selvatici e un leopardo, due linci e due giaguari che vivevano negli zoo giapponesi di Tennoji e Oji.

"Grandi o piccoli che fossero, i felini hanno ceduto alla sostanza, strofinando la testa e il corpo sui cerotti per una media di dieci minuti. Al contrario, i cani e i topi testati non hanno mostrato alcun interesse per il composto", è spiegato in Science.

I ricercatori hanno anche misurato le beta-endorfine - uno degli ormoni che alleviano naturalmente il dolore e inducono piacere attivando il sistema oppioide del corpo, noto come 'l'ormone della felicità' - nel flusso sanguigno di cinque gatti per altrettanti minuti, prima e dopo l'esposizione al nepetalactone. Il risultato? L'ormone è aumentato in modo significativo dopo l'esposizione alla sostanza.

  • Perché la sostanza che "sballa" i gatti funziona anche come repellente per gli insetti

Un altro dei vantaggi del nepetalactone risiede nelle sue proprietà repellenti per gli insetti. I ricercatori anno confermato che, strofinandosi sull'erba gatta o la vite d'argento, i gatti si applicano anche un repellente per insetti. Non solo puro piacere, quindi. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook