23:15 25 Febbraio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 02
Seguici su

SpaceX, la compagnia aerospaziale di Elon Musk, ha acquistato due piattaforme petrolifere lo scorso anno e le sta trasformando in piattaforme di lancio galleggianti per le sue future missioni spaziali.

Le piattaforme si trovano nel porto di Brownsville, vicino alla struttura SpaceX a Boca Chica, in Texas, secondo quanto riportato dalla CNBC.

​Le piattaforme di lancio galleggianti dovrebbero essere utilizzate nelle future missioni di Starship. Si prevede che questi enormi veicoli spaziali, attualmente in fase di sviluppo, saranno in grado di trasportare merci e turisti spaziali in missione sulla Luna e su Marte, afferma il rapporto.

Infatti, le piattaforme acquisite da SpaceX furono ribattezzate Deimos e Phobos, i nomi delle due lune del pianeta rosso.

​Valaris, il più grande proprietario di piattaforme petrolifere offshore al mondo, ha venduto le piattaforme 8500 e 8501 lo scorso luglio per 3,5 milioni di dollari ciascuna. Sono stati acquisiti da una società chiamata Lone Star Mineral Development, che è stata costituita nel giugno 2020 e registrata a nome del direttore finanziario di SpaceX Bret Johnsen.

L'acquisto e il lavoro sulle piattaforme petrolifere da parte di SpaceX sono stati identificati dai giornalisti di NASA Spaceflight, un sito web di appassionati di spazio. Al momento la società non ha commentato l'acquisizione.

Lo scorso giugno, tuttavia, Musk ha riferito tramite il suo account Twitter di posizioni aperte per un ingegnere operativo offshore a Brownsville.

​A quel tempo, il magnate affermò che SpaceX stava costruendo "porti spaziali galleggianti di classe super pesante per Marte, la Luna e viaggi ipersonici intorno alla Terra".

Correlati:

Ex governo norvegese ha coperto possibili perdite economiche per l'estrazione del petrolio
Elon Musk pubblica meme sugli anime e valore delle azioni della società aumentano
Tweet di Elon Musk aumenta il valore di una piccola impresa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook