10:39 26 Febbraio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
1150
Seguici su

Diversi medici specialisti cinesi chiedono la sospensione dell'utilizzo dei vaccini a base di mRNA, come quello da Pfizer/BioNTech, soprattutto tra gli anziani. Lo ha riferito venerdì il quotidiano 'Global Times', a seguito del rapporto dei vaccinati-deceduti in Norvegia.

Giovedì l'Agenzia norvegese per i medicinali ha segnalato 23 decessi, sospettati di essere collegati alla vaccinazione contro il COVID-19.

Secondo 'Global Times', il virologo Yang Zhanqiu dell'Università di Wuhan ha affermato che se le morti fossero state effettivamente causate dal vaccino Pfizer, ciò indicherebbe che i vaccini a mRNA non sono così ottimali come si pensava in precedenza.

Un immunologo di Pechino ha dichiarato che il mondo dovrebbe smettere di usare il vaccino Pfizer, poiché la tecnologia dell'mRNA non si è dimostrata abbastanza sicura per l'immunizzazione su larga scala.

L'esperto ha continuato schierandosi contro la vaccinazione di persone di età superiore a 80 anni, chiamando in causa il loro sistema immunitario indebolito.

Gli esperti cinesi hanno detto che si dovrebbe far luce sulle morti per sapere se sono state causate dal vaccino o da alcune condizioni antecedenti.

I cosiddetti vaccini a mRNA messaggero inducono le cellule a produrre una proteina virale, che a sua volta innesca una risposta immunitaria. Si tratta di un nuovo metodo di immunizzazione che è stato utilizzato da varie aziende per produrre i propri vaccini contro il coronavirus. Tuttavia alcuni esprimono preoccupazioni sul fatto che il metodo sia troppo nuovo per essere utilizzato in sicurezza.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook