10:34 23 Gennaio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Ogni anno, all'inizio di gennaio, centinaia di stelle cadenti illuminano il cielo, cadendo a una velocità di oltre 40 Km/s.

Quest'anno la spettacolare pioggia di meteoriti raggiungerà il picco nella notte del 2 gennaio, quando tra le 60 e le 200 stelle sfrecceranno nel cielo ogni ora.

Dove ha avuto origine questa impressionante pioggia di meteoriti, osservata per la prima volta nel 1825? Le Quadrantidi fanno parte dell'asteroide EH1 del 2003, scoperto nel marzo 2003. Per quanto riguarda la provenienza delle meteore, molto probabilmente si tratta della costellazione Quadrans Muralis, che non esiste più e precedentemente occupava parte di quella che ora è la costellazione di Boote.

Le Quadrantidi sorprendono per la loro natura spettacolare e sono abbastanza luminose da essere viste al crepuscolo. Hanno però un periodo massimo di attività di sole sei ore. Ciò è dovuto al sottile flusso di particelle e al fatto che la Terra lo attraversa ad angolo perpendicolare.

Come puoi assistere a questo insolito evento astronomico? Per prima cosa, devi trovare un luogo all'aperto e lontano dalle luci della città. Quindi è necessario attendere circa 30 minuti affinché i tuoi occhi si abituino all'oscurità. Lo spettacolo celeste - che sarà visibile solo nell'emisfero settentrionale - durerà fino all'alba.

La prossima pioggia di meteoriti, le Liridi, raggiungerà il picco nella notte del 21 aprile.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook