06:53 23 Gennaio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Sono sempre di più gli utenti Apple che si lamentano per la scomodità di utilizzo del sistema di sicurezza in condizioni di pandemia.

La multinazionale Apple ha pubblicato un sondaggio a numero chiuso rivolto agli acquirenti dei nuovi IPhone 12, come già era stato fatto in precedenza prima della decisione di rimuovere diversi gadget dalle confezioni dei prestigiosi dispositivi elettronici, tra cui il caricabatterie.

Una buona fetta delle domande sono state dedicate al tema del sistema di sicurezza Face ID, basato sul riconoscimento facciale, al fine di comprendere meglio il livello della soddisfazione della clientela su questo particolare servizio.

E' molto probabile, secondo diverse testate tra cui 9to5Mac, che l'azienda di Cupertino voglia riportare in auge il suo sensore dattiloscopico, scomparso dai tempi dell'iPhone X, uscito nel 2017.

La ragione di tale ipotesi è legata al fatto che, nel recente periodo, sono stati sempre di più gli utenti che si sono lamentati della scomodità dell'utilizzo di Face ID a causa dell'obbligo di portare la mascherina in questo periodo di pandemia.

Ovviamente i risultati dell'indagine non avranno un risvolto nell'immediato futuro, ma saranno fondamentali per la realizzazione del miglior pacchetto possibile per iPhone 13, in uscita nell'autunno 2021.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook