02:46 20 Gennaio 2021
Scienza e tech
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Mentre ci approssimiamo alle vacanze di Natale, l'universo ha preparato alcuni regali luminosi per gli osservatori del cielo, inclusa l'imminente pioggia di meteoriti delle Geminidi.

Il cielo notturno sarà tutt'altro che tranquillo questo giorno di Natale poiché si prevede che un grande asteroide passerà vicino alla Terra a una velocità di 10 km/s.

La roccia, denominata 2014 SD224, è stata scoperta nel settembre 2014 e immediatamente classificata come un asteroide Aton; ciò significa che la sua orbita attraversa quella del nostro pianeta. Conosciuto anche come 501647, la sua misura è ufficialmente compresa tra 92 e 210 metri di diametro in base al modo in cui riflette la luce, ma gli scienziati ritengono che le sue dimensioni effettive siano di circa 150 metri.

Il Center for Near Earth Object Studies della NASA stima ora che la vicinanza massima di 2014 SD224 al nostro pianeta si registrerà esattamente nella notte del 25 dicembre. Non c'è però granché di cui preoccuparsi, poiché ci si aspetta che la roccia passi "in sicurezza" da noi a una distanza di 0,02 unità astronomiche, o 3 milioni di km. Per l'agenzia spaziale, tali approcci ravvicinati sono ancora considerati "potenzialmente pericolosi" a causa del significativo danno regionale che potrebbero creare.

2014 SD224 non dovrebbe essere l'unico visitatore spaziale del nostro pianeta durante il periodo natalizio: si dice che altre due rocce più piccole passeranno in prossimità della Terra la vigilia di Natale e per diversi giorni dopo. Più piccole ma non troppo: si stima che uno di questi corpi celesti, soprannominato 2012 XE133, raggiunga fino a 120 metri di diametro.

Ma un altro evento astronomico ancora più suggestivo ci attende e cioè la pioggia di meteoriti delle Geminidi, che dovrebbe essere visibile nella notte del 13 dicembre. Dovrebbero essere visibili in cielo palle di fuoco luminose e alcuni panorami mozzafiato. Gli ammiratori della volta celeste sono avvisati: non perdetevi una delle notti più miracolose del 2020.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook