18:48 25 Novembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Un immunologo spiega qual è la ragione per cui gli uomini corrono più rischi di sviluppare complicazioni da Covid19 rispetto alle donne.

I casi gravi di Covid-19 sono più numerosi negli uomini che nelle donne a causa dell'influenza degli ormoni maschili sul funzionamento del sistema immunitario.

Lo afferma Vladimir Bolibok, immunologo e allergologo russo citato dai media.

Per difendere l'organismo dall'attacco del coronavirus si rivela fondamentale il ruolo degli estrogeni, ormoni prodotti dalle donne. 

"Gli estrogeni, ormoni femminili, facilitano la penetrazione nelle cellule di proteine ​​protettive, gli anticorpi. Pertanto, anche se il corpo produce un numero minimo di anticorpi, questi penetrano più facilmente e rapidamente nelle cellule delle donne e lì distruggono i virus", indica il medico.

Il testosterone, l'ormone prodotto dagli uomini, invece, non ha questa proprietà. 

Aterosclerosi, un altro fattore di rischio

Le manifestazioni di arteriosclerosi sono più pronunciate negli uomini, anche a causa dei loro ormoni, ha detto.

“Tuttavia, la condizione della parete interna dei vasi sanguigni è molto importante nella patogenesi del Covid19. Le trombosi si sviluppano più spesso negli uomini infettati da Covid19 e sono più estese che nelle donne", aggiunge l'immunologo.

D'altro lato, le donne, proprio in virtù del proprio sistema immunitario, sono più inclini alle malattie autoimmuni, conclude Bolibok.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook