06:33 02 Dicembre 2020
Scienza e tech
URL abbreviato
550
Seguici su

Le eliambulanze saranno fornite a Life Link III entro la fine del 2021 e il loro interno sarà certificato dall'ente per l'aviazione civile americano

In un comunicato stampa Leonardo, l'azienda italiana leader nel settore della Difesa e dell'aerospazio, ha reso noto di aver concluso un accordo con Life Link III, operatore statunitense di elisoccorso basato nel Minnesota e nel Wisconsin, per accrescere da 12 a 14 unità la flotta di eliambulanze in dotazione all'azienda americana.

Il contratto prevede l'acquisizione da parte di un ulteriore elicottero AW169, già apprezzato nel mercato statunitense, e di un A109 Trekker, un velivolo monoposto adatto a compiti di Emergency Medical Service (EMS) che farà il proprio esordio oltreoceano.

Tali eliambulanze, la cui consegna è prevista per il quarto trimestre 2021, consentiranno di fornire le cure necessarie ai pazienti durante il trasporto in volo verso la struttura ospedaliera di riferimento.

Le specifiche tecniche

Come riferito nel comunicato di Leonardo, l'AW169 è fornito di un'ampia cabina del volume di oltre tre metri cubi e l'interno sarà certificato dall'ente per l'aviazione civile americana FAA in quanto in grado di consentire "l'accesso di 360 gradi al corpo del paziente", un aspetto ritenuto "fondamentale per l'assistenza a persone in condizioni critiche durante il volo".

Quanto al suo grado di autonomia, questo elicottero è in grado di coprire distanze fino a 816 chilometri, raggiungendo una velocità massima di 296 km/h e una quota di 4.400 metri.

Per quanto riguarda il Trekker, si tratta di un eliambulanza bimotore che "presenta caratteristiche di alto livello per compiti EMS in termini di interni, prestazioni, avionica avanzata e standard di sicurezza" capace anche di operare di notte grazie al suo avanzatissimo sistema di visione notturna NVG (Night Vision Google).

Soddisfazione da ambo le parti

Lee McCammon, Responsabile delle Attività Operative di Life Link III, ha espresso tutta la propria soddisfazione per le recenti acquisizioni dell'azienda:

"L’aggiunta di un AW109 Trekker e di un AW169 restituirà a Life Link III la capacità di volo strumentale e migliorerà ulteriormente la nostra abilità nel fornire alle nostre comunità un servizio di trasporto medico aereo sicuro, veloce e affidabile. Il nostro importante rapporto con Leonardo conferma il nostro impegno per l’utlizzo di tecnologie avanzate per portare a termine missioni fondamentali per salvare vite", ha affermato.

Entusiasmo anche da parte del Managing Director di Leonardo Elicotteri a Philadelphia, William Hunt, il quale ha affermato che l'azienda leader nel settore della Difesa e dell'aerospazio è lieta di "sostenere ancora una volta le missioni di assistenza sanitaria di Life Link III, operatore con il quale possiamo vantare una lunga collaborazione".

Stando ai dati riportati da Leonardo, sono quasi 240 gli ordini di AW169 effettuati in diversi Paesi del mondo, tra cui Italia, Regno Unito, Giappone, Corea del Sud, Nuova Zelanda e Stati Uniti, mentre oltre 70 AW109 Trekker sono stati venduti a clienti in tutto il mondo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook